I figli della tempesta

Urban fantasy romance, con elementi M/M soft. Mitologia norrena.

 13,90

About The Author

Francesca Noto

Francesca Noto

Francesca Noto è giornalista, editor, traduttrice di narrativa (tra gli autori tradotti Stuart McBride, Clive Barker, Poppy Z. Brite, Neil Gaiman) e scrittrice. È stata docente di Game Design presso lo IED di Roma e insegna Localizzazione delle Opere Multimediali Interattive presso Vigamus Academy – Link Campus University. Il suo lavoro e i suoi interessi l’hanno spesso condotta all’estero, in particolare negli Stati Uniti, paese a cui è molto legata.

È appassionata fin da bambina di scherma medievale, equitazione, giochi di ruolo e videogiochi e ha pubblicato due romanzi fantasy per ragazzi, Il segno della tempesta, che ha vinto la categoria Special Best del Premio Letterario Internazionale Montefiore nel 2016, e I figli della tempesta (2017).

Avere diciassette anni è complicato, se sei nato all’ombra di un’antica profezia e la tua famiglia si aspetta che riveli capacità straordinarie. Questo pensa Nathaniel Gordon, quando guarda allo specchio i suoi strani occhi spaiati, che gli ricordano una scomoda eredità: discendente dei norreni, nato per mettere fine a una minaccia proveniente da un altro piano d’esistenza, Nate è sempre più convinto che qualcuno si sia sbagliato sul suo conto.

Ma quando Winter, un violento e misterioso ragazzo albino, irrompe nella sua vita e la stravolge, non c’è più tempo per i dubbi. Tra fughe precipitose, scontri mortali e decisioni laceranti, Nathaniel dovrà combattere una guerra più grande di lui e sopravvivere in un mondo che non è il suo. Chi è l’inarrestabile gigante dal cuore di ghiaccio pronto a tutto per allagare di sangue la nostra dimensione terrena, e qual è la verità sul conto di Winter? Per saperlo, dovrà abbracciare il destino e scoprire cosa è riservato ai Figli della tempesta…

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I figli della tempesta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *